PERIODO ESTIVO

ALTE TEMPERATURE E ELEVATA UMIDITÀ SONO FONTE DI STRESS PER LE VACCHE DA LATTE

La temperatura ideale per la bovina da latte è compresa tra i -5° ed i +23° gradi centigradi. Nel periodo estivo con temperature che sfiorano ormai i 40° e con tassi di umidità oltre 80% portano gli animali ad avere: Alterazioni qualitative e quantitative del latte, perdita di elettroliti, alterazioni ormonali con conseguente diminuzione della fertilità, problemi podali e in casi eccezionali, alla morte dell’animale. Tutto questo è dovuto principalmente al calo d’ingestione di sostanza secca e quindi rischi di acidosi ruminale. Per prevenire queste patologie dal punto di vista alimentare, è necessario: aumentare i tamponi (bicarbonato, ossido di magnesio…) contrastare le perdite elettrolitiche con Potassio ed integrare la dieta con lieviti, zuccheri, oligoelementi chelati, vitamine antiossidanti e utilizzo di estratti vegetali ad azione detossificante.

Vuoi informazioni sui nostri prodotti e servizi?

Lasciati un recapito, uno nostro consulente ti contatterà al più presto

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali , ai sensi e per gli effetti del Reg.to UE 2016/679 (GDPR)